un'altra lingua?
English version
seguici
Seguici su MySpace
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter

“Agenda appuntamenti: teatro”

Angels in America

da Tony Kushner
di Ferdinando Bruni e Elio De Capitani
con Elio De Capitani, Ida Marinelli, Elena Russo Arman, Cristina Crippa, Cristian Maria Giammarini, Edoardo Ribatto, Fabrizio Matteini, Umberto Petranca, Sara Borsarelli
Scene: Carlo Sala
Costumi: Ferdinando Bruni
Suono: Giuseppe Marzoli
Video: Francesco Frongia
Luci: Nando Frigerio
Teatro Elfo Puccini
Sala Shakespeare
C.so Buenos Aires, 33
Milano
Tel.: 0200660606
Produzione Teatridithalia - ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione
Fino a dom, 03/06/2012
Gio. – Ven. - Sab. ore 20.30
Dom. ore 15.30
31 maggio - 2 giugno: Angels in america - Perestroika
3 giugno: Angels in america - Si avvicina il millennio e Perestroika
L’amore ma anche la vita, la politica, la società, l'America ai tempi dell'Aids: la prima parte del bestseller teatrale di Tony Kushner, ANGELS IN AMERICA I / Si avvicina il millennio ha rappresentato il più unanime, recente successo di Teatridithalia, vincitore nel 2007 del Premio dell’associazione Critici di Teatro e di due premi Ubu, nel 2008 del Premio Hystrio alla regia e di due Olimpici Eti come miglior regia e migliore spettacolo di prosa. Una saga infernale e allucinatoria, provocatoria e commovente, in bilico tra realtà e fantasmi dell’inconscio: in uno spazio ampio e semivuoto, fatto di nude mura di mattoni, prendono corpo le vicende sentimentali e i conflitti di due coppie: la relazione tra Prior Walter, malato di Aids, e Louis Ironson e il matrimonio tra l’avvocato mormone Joe Pitt e Harper, giovane moglie depressa; le loro storie si intrecciano a quelle dell’avvocato Roy Cohn, pupillo del senatore MacCarthy e sordido faccendiere, e di Belize, infermiere professionale ed ex travestito: tutti rappresentanti del melting pot della Grande Mela, emblemi attuali ed universali di un’umanità dolente.
La discesa nel maelstrom dell’America reaganiana continua quindi con la seconda parte dell’epico progetto produttivo firmato da Teatridithalia in collaborazione con Emilia Romagna Teatro, ANGELS IN AMERICA II / Perestroika, che ha debuttato con successo nell’ottobre 2009 al Festival Vie di Modena. Nella New York febbrile ed onnivora degli anni ’80, contenitore ideale delle inquietudini di un’epoca che arriva fino ai nostri giorni, ritroviamo dunque i personaggi a cui molti spettatori si erano affezionati: Prior Walter, solo e malato di Aids, e Louis, il suo ex fidanzato, adesso amante dell’avvocato Joe Pitt; la giovane moglie di quest’ultimo, che in preda alla depressione si costruisce un’identità immaginaria, e sua suocera Hannah, rigida mormone costretta ad allargare le proprie vedute. L’Aids ha colpito nel frattempo anche Roy Cohn, l’avvocato corrotto, colpevole realmente di aver mandato a morte i coniugi Rosenberg durante il maccartismo. Con l’incalzare della morte, i suoi sogni si popolano di incubi e fantasmi: sarà proprio l’apparizione della sua vittima più famosa, Ethel Rosenberg, ad accompagnarlo verso la fine.
Con alle spalle una storia lunga trentotto anni - iniziata nel 1972 con la nascita della Compagnia, proseguita con la fondazione di Teatridithalia nel 1992, un nuovo soggetto che associava i Teatri stabili privati Elfo e Portaromana - oggi il gruppo guidato da Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani vive una stagione di grande vitalità. L’apertura della nuova sede, una multisala ricavata nel novecentesco Teatro Puccini, e i successi di autori poco noti in Italia, da Tony Kushner ad Alan Bennett, rendono più che mai attuale il manifesto artistico e organizzativo dell’Elfo: la pratica convinta della drammaturgia contemporanea, la programmazione interdisciplinare, l’attenzione per le nuove tendenze internazionali, la compattezza del nucleo artistico e il lavoro con e per le nuove generazioni di attori, registi e di spettatori.
A questa importante e attivissima compagnia, la stagione monografica del Valle dedica un intenso focus, che prende l’avvio con un nuovo allestimento in prima nazionale, L’ULTIMA RECITA DI SALOMÈ, singolare riscrittura dell’atto unico Salomè di Oscar Wilde firmata da Ferdinando Bruni e Francesco Frongia. Lo sguardo sul lavoro di Teatridithalia si concentra quindi su una messinscena consolidata e di grande fascino, LIBRI DA ARDERE, l’unica deflagrante opera teatrale di una delle scrittrici più care alle giovani generazioni, la belga Amélie Nothomb. Il quadro di questa realtà della nostra scena in perenne movimento si completa poi con il suo passato più recente, segnato dal clamoroso successo della moderna, infernale commedia del Premio Pultizer Tony Kushner ANGELS IN AMERICA, di cui vengono proposte prima separatamente, quindi insieme in un’eccezionale maratona, le due parti che costituiscono uno psichedelico e febbrile affresco dell’America reaganiana che incombe sui nostri giorni: il pluripremiato Si avvicina il millennio ed il secondo capitolo della saga, Perestroika.
Gold case
di Leslie Sands
Regia Pietro Longhi
Con Pietro Longhi e Miriam Mesturino
Produzione Teatro Artigiano
Teatro Manzoni
Via Monte Zebio, 14/C
Roma
Fino a dom, 10/06/2012
Mar. - Ven. ore 21.00
Sab. ore 17.00 e 21.00
Dom. ore 17.30
Gio. 31 ore 17.00
Lun. riposo
Tel.: 06 3223634
Un fine settimana di settembre l’ispettore Frost, a pochi giorni dalla pensione, viene inviato in un paese della provincia inglese per la riapertura di un “Cold case”, un caso che lui stesso non era riuscito a risolvere 10 anni prima e che, forse, con la sua macchia di caso irrisolto, gli era costata una potenziale, brillante carriera.
Tornando sul luogo del misterioso delitto, Frost incontra nuovamente l’insofferenza e il fastidio della gente del posto, ma anche Peggy, un grande amore di 10 anni prima, mai dimenticato.
Ammantato di atmosfere straordinarie, sapientemente ricreate dalla penna di Leslie Sands, questo giallo classico ha un ritmo tutto suo e una capacità non comune di descrivere la diffidenza della provincia nei confronti dell’uomo di città.
Non mancano battute divertenti e una sottile ironia di fondo.
Nonostante le difficoltà Frost questa volta verrà a capo del mistero e...
Tanti personaggi, tante sfumature, tanti indizi metteranno il pubblico in condizione di svolgere la stessa indagine del disilluso ispettore Frost.
“Per gentile concessione di Josef Weinberger Plays Ltd Londra”
Napoli Teatro Festival 2012 (7-24 giugno / 25-30 settembre)
Anteprima
6 giugno ore 20,30 - Teatro San Carlo
NOAPOLIS

NOA SINGS NAPOLI
con Noa, Gil Dor e i Solist String Quartet
Produzione Camconcerti
7 giugno (ore 20.30), 8 giugno (ore 21.30), 9 giugno (ore 18) – Teatro Mercadante
THE MAKROPULOS CASE
Da Karel Capek
Uno spettacolo di Robert Wilson
Produzione Prague National Theatre
In collaborazione con Change Performing Arts
Prima italiana
7, 8, 9, 10 , 13, 14, 15, 21, 22, 23 giugno (date da confermare) – Hotel della Città di Napoli
WELCOME ON BOARD

Progetto a cura di Gennaro Cimmino
Coreografia Francesco Nappa
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Körper
Prima assoluta

8 e 9 giugno (ore 21.30), 10 giugno (ore 21.45) – Teatro Nuovo
IGIENE DELL’ASSASSINO

Da Amélie Nothomb
Adattamento e regia Alessandro Maggi
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Teatro Stabile d’Abruzzo
Con Eros Pagni
Prima assoluta
8, 9 giugno Ore 21.30 – Teatro Pausilypon
CHE FINE HA FATTO BABY JANE? Come stelle nel buio

liberamente tratto dal romanzo Che fine ha fatto Baby Jane? di Henry Farrell
Drammaturgia Igor Esposito
Regia Enzo Vetrano e Stefano Randisi
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con LuganoInScena
Produzione esecutiva Diablogues
Con Cristina Donadio e Milvia Marigliano
Prima assoluta
8 e 9 giugno (ore 19.15 e 19.30), 12 e 13 giugno (ore 18 e 18.15), 17 e 18 giugno (ore 18 e 18.15) – Grotta di Seiano (spettacolo itinerante)
MUSEO DELLE UTOPIE
Di Pietro Favari
Regia Giuseppe Sollazzo
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
Prima assoluta
8, 9 giugno (ore 19.30),10 giugno (ore 20.30) – Teatro San Ferdinando
UN GIORNO TUTTO QUESTO SARÀ TUO
Drammaturgia e regia Davide Iodice
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Teatro Stabile di Napoli
Prima assoluta
9,10 – 16,17 – 23, 24 giugno – via Benedetto Croce, piazza San Domenico Maggiore, via Chiaia, piazza dei Martiri, Villa Comunale
RAMBLAS – Vie permanenti dell’arte di strada
Progetto a cura di Giulio Barbato e Claudio Benegas
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Associazione Ramblas
Spettacolo itinerante in 4 location (spazio teatrale, percorso a piedi, 3 appartamenti, bus) – 10 e 11 giugno – 17 e 18 giugno Ore 10.30
NAPOLI. INTERNO. GIORNO.
Visioni oltre… ed altre di una città
Ideazione e regia Marco Luciano
Soggetto Beatrice Baino
Drammaturgia Carmine Borrino
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
Produzione esecutiva CRASC – Centro di Ricerca sull’Attore e Sperimentazione Culturale
Prima assoluta
al 10 al 17 giugno Ore 21 – Luogo da definire
‘E FESTE A MMARE
Ispirato a Napoli in frac di Raffaele Viviani
Drammaturgia e regia Antonella Monetti
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Chiaradanza
Prima assoluta
10 giugno Ore 19 – Institut Français de Naples
ÉCRIRE ET METTRE EN SCÈNE AUJOURD’ HUI
Testo Marion Aubert
Regia Gérard Watkins
Collaborazione Panta Théatre di Caen, Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
10,11 giugno (ore 20.30) e 12 giugno (ore 22) – Galleria Toledo
TOMMY… NON APRO!!!
Drammaturgia e regia Vincenzo Borrelli
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Uno spazio per il teatro
Prima assoluta
12, 13 giugno Ore 21.30 – Teatro Pausilypon
IFIGENIA IN AULIDE
di Mircea Eliade
Regia Gianpiero Borgia
Coproduzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Teatro Stabile di Catania, Teatro dei Borgia
Con Franco Branciaroli, David Coco, Lucia Lavia
Prima assoluta
12 giugno (ore 19.45), 13 (ore 19.30 e 22.15), 14 giugno (ore 20 e 22.30) – Real Orto Botanico (spettacolo itinerante)
L’ANGELO DELLA CASA
Omaggio a Emily Dickinson
Di Antonella Cilento
Regia Giorgia Palombi
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
Produzione esecutiva Maniphesta Teatro
Con Giovanna Di Rauso
Prima assoluta
12,13,17,18 giugno (ore 19.45), 24 giugno (ore 19.30) – Teatro Odeion
L’ISOLA DI ARTURO

Di Elsa Morante
Lettura di Licia Maglietta
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
Prima assoluta
13 giugno (ore 19.30), 14 (ore 20),15 giugno (ore 21) – Teatro Nuovo
LOS HIJOS SE HAN DORMIDO
Da Il Gabbiano di Anton Cechov
Adattamento e regia Daniel Veronese
Produzione Sebastian Blutrach (Buenos Aires) con Ligne Directe/Judith Martin (Paris)
In coproduzione con Teatro San Martin – complejo teatral de Buenos Aires, Théâtre de la Bastille (Paris), Festival d’Automne à Paris
Prima italiana
12 giugno  (ore 20), 13 giugno (ore 18) – Teatro Mercadante
EXILS
Drammaturgia e regia Fabrice Murgia
Coproduzione Théâtre National (Bruxelles), Odéon – Théâtre de l’Europe (Paris), Teatro Stabile di Napoli, Teatrul National Radu Stanca (Sibiu)
Prima italiana
15, 16 e 17 giugno Ore 16, 20 e 23.55 – Teatro Mercadante – Ridotto
TERCER CUERPO
Drammaturgia e regia Claudio Tolcachir
Coproduzione Timbre 4 (Buenos Aires), Festival Internacional de Teatro Santiago a Mil
Prima italiana
15, 16 e 17 giugno Ore 22 – Teatro Mercadante
LA OMISIÓN DE LA FAMILIA COLEMAN
Drammaturgia e regia Claudio Tolcachir
Produzione Timbre 4 (Buenos Aires)
14 giugno (ore 20), 15 giugno (ore 19), 16 giugno (ore 20) – Teatro San Ferdinando
SUMMER

di Edward Bond
Regia Daniele Salvo
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Teatro de Gli Incamminati
Con Elisabetta Pozzi
Prima assoluta
14 giugno (ore 22.30), 15 giugno (ore 23.30), 16 giugno (ore 22.30) – Galleria Toledo
ESPÍA A UNA MUJER QUE SE MATA
Da Zio Vanja di Anton Cechov
Adattamento e regia Daniel Veronese
Produzione Sebastian Blutrach con Ligne Directe/Judith Martin (Paris)
15, 16 e 17 giugno Ore 18 – Teatro Mercadante
EL VIENTO EN UN VIOLíN
Drammaturgia e regia Claudio Tolcachir
Coproduzione Timbre4 (Buenos Aires), Festival d’Automne à Paris, Maison des Arts et de la Culture de Créteil, Festival Internacional de Teatro Santiago a Mil, TEMPO_FESTIVAL das Artes (Rio de Janeiro)
Con il sostegno di Iberescena – Fondo de ayudas para las artes escénicas iberoamericanas, Teatro Solis (Montevideo), Producciones Teatrales Contemporaneas (Madrid)
Prima italiana
15 giugno (ore 19), 16 giugno (ore 20) – Teatro di Corte
EL TIEMPO TODO ENTERO
Ispirato a Lo Zoo Di Vetro di Tennessee Williams
Drammaturgia e regia Romina Paula
Produzione El Silencio (Buenos Aires) con Ligne Directe/Judith Martin (Paris)
Prima italiana
17, 18 giugno Ore 21.30 – Teatro Pausilypon
IL VANTONE
Di Plauto
Traduzione Pier Paolo Pasolini
Regia Arturo Cirillo
Coproduzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Teatro Stabile di Napoli
Prima assoluta
18 giugno (ore 20), 19 giugno (ore 19), 20 giugno (ore 21.30) - Teatro Nuovo
TAKING CARE OF BABY
Di Denis Kelly
Regia Fabrizio Arcuri
Creazione Accademia degli Artefatti
Coproduzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Accademia degli Artefatti
Prima assoluta
18 giugno (ore 22.30), 19 giugno (ore 21.30), 20 giugno (ore 20) – Sala Assoli
THE RERUM NATURA – progetto speciale da THE END
di Enrico Castellani e Valeria Raimondi
Creazione Babilonia Teatri
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Babilonia Teatri
Prima assoluta
19 giugno (ore 20), 20 giugno (ore 19.30) – Teatro San Ferdinando
NULL
Coreografia Noa Wertheim
Produzione Vertigo Dance Company (Jerusalem)
Prima europea
19 giugno (ore 21.45), 20 giugno (ore 21.30) – Teatro Politeama
BEIN KODESH LE’ HOL (SACRED AND PROFANE)

Coreografia Rami Be’er
Produzione Kibbutz Contemporary Dance Company (Western Galilee)
Prima europea
20, 21, 22 giugno Ore 21 – Accademia di Belle Arti di Napoli
IL TEATRO IN CUCINA: Sartu’
Testo Rosi Padovani
A cura di Maria Varriale de Curtis (Loro di Napoli)
Regia Roberto Azzurro
Coproduzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Loro di Napoli
Prima assoluta
21, 22, 23 giugno Ore 20- Teatro Pausiliypon
BIRTH OF THE PHOENIX
Coreografia Noa Wertheim
Produzione Vertigo Dance Company (Jerusalem)
21 giugno Ore 19 (replica della prima sessione ore 20.30) – Institut Français de Naples
ECRIRE ET METTRE EN SCENE AUJOURD’ HUI
Testo Pierre-Yves Chapalain
Regia Guy Delamotte
Collaborazione Panta Théatre di Caen, Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
22 giugno (ore 22.15), 23 giugno (ore 19), 24 giugno (ore 20) – Teatro Sannazaro
WONDERLAND
Ideazione e regia Matthew Lenton
Creazione Vanishing Point
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia e Vanishing Point / Matthew Lenton
In coproduzione con Tramway (Glasgow)
In collaborazione con Eden Court (Inverness)
Prima assoluta
22 giugno (ore 22.15), 23 giugno (ore 21) – Teatro Politeama
IF AT ALL
Coreografia Rami Be’er
Produzione Kibbutz Contemporary Dance Company (Western Galilee)
Prima europea
22 giugno (ore 20), 23 giugno (ore 22.30), 24 giugno (ore 20) – Teatro Mercadante
THE SUIT
Da Can Themba, Mothobi Mutloatse, Barney Simon
Adattamento, messa in scena e in musica Peter Brook, Marie- Hélène Estienne, Franck Krawczyk
Produzione C.I.C.T. / Théâtre des Bouffes du Nord (Paris)
In coproduzione con Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, Young Vic Theatre (London), Théâtre de la Place – Liège
Prima italiana
23, 24 giugno Ore 20 – Teatro San Ferdinando
YO, EL HEREDERO

Di Eduardo De Filippo
Regia Francesco Saponaro
Produzione Andrea D’Odorico S.L. (Madrid)
Prima italiana
23 giugno (ore 20.45), 24 giugno (ore 20) – Sala Assoli
A BOCCA PIENA
Un progetto di Mascia Musy
Drammaturgia Emanuela Giordano, Mascia Musy
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Neraonda
Prima assoluta
23 giugno (ore 22), 24 giugno (ore 21.30) – Teatro Pausilypon
HIGHER EXPECTATION (working title)
Creazione Dafi Dance Group (Israeli Choreographers Association)
Coreografia e direzione artistica Dafi Altabeb
Collaborazione alla creazione e drammaturgia Nizan Moshe
Produzione Fondazione Campania dei Festival-Napoli Teatro Festival Italia
Prima assoluta
PROGRAMMA 25 – 30 settembre 2012
27, 28 settembre – Teatro Mercadante
ANTIGONE

Di Valeria Parrella
Regia Luca De Fusco
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
In coproduzione con Teatro Stabile di Napoli
28, 29, 30 settembre – Teatro San Ferdinando
C’È DEL PIANTO IN QUESTE LACRIME
Ispirato a Lacreme Napulitane
Drammaturgia Antonio Latella, Linda Dalisi
Regia Antonio Latella
Coproduzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Teatro Stabile di Napoli,
Stabile/Mobile Compagnia Antonio Latella
Prima assoluta
28, 29 e 30 settembre – Teatro Nuovo
TA-KAI-TA
Testo e regia di Enzo Moscato
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Compagnia Teatrale Enzo Moscato
Prima assoluta
Date da definire  – Auditorium Scampia
ARREVUOTO | SETTIMO MOVIMENTO
Progetto a cura di Maurizio Braucci, Roberta Carlotto
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Associazione Arrevuoto.Teatro e Pedagogia
In coproduzione con Teatro Stabile di Napoli
In collaborazione con Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura
Prima assoluta

 

 

 

 

 

CONDIVIDI QUESTA PAGINA
Twitter

  • Cerca

    Scegli le tappe del tuo tour e contatta gli artisti di riferimento. Registrati al sito e organizza le tue trasferte senza preoccuparti delle spese di vitto e alloggio: con BED&SHOW ospita e sarai ospitato.

  • Proiettati

    Rendi il tuo spettacolo un’esperienza unica non solo sul palcoscenico. BED&SHOW è condivisione tra artisti che vivono delle proprie emozioni, scambiandosi idee, opinioni e suggerimenti.

  • Risparmia

    Supera i limiti imposti da cachet troppo esigui e porta il tuo show fuori dai confini della tua città. BED&SHOW ti permette di trovare alloggio, a seconda delle tue esigenze di spettacolo.

  • Socializza

    Crea il tuo network di contatti personale attraverso esperienze vere e dirette. BED&SHOW è la porta di ingresso verso un vero e proprio progetto di rete sociale riservato agli artisti.

  • Bla Bla Car
  • Banana Mood Up
  • Tiberio ferracane su Uno mattina
  • imm_01
  • imm_02
  • Visualizzazioni
  • logo Emergenza
  • arcireal
  • imm_03
  • logomei
  • abc Interactive
  • myspace
  • danza
  • alfabook
  • soundtrack
  • banner
  • shoowbook
  • Augusta Taurinorum
  • Desperate House Actresses
  • radio
  • lsdMagazine
Bed&Show di Tiberio Ferracane partita iva: 02443900812 ABC INTERACTIVE
×